30 marzo 2018

MESSAGGIO DI PASQUA 2018

Cari fratelli e sorelle,

Cristo è risorto! Veramente è risorto!

Questo grido celebra la vittoria del Signore sopra la morte e tutti i cristiani dispersi per il mondo si uniscono nella festa delle feste ricordando l'ammonimento: "Ma se Cristo non è risuscitato, allora è vana la nostra predicazione..." (1 Cor 15, 14). In questa festa ogni divisione ed inimicizia vengono calpestate perché é nel suo amore e nella sua speranza che noi rinnoviamo i nostri cuori perché in Lui abbiamo la vita eterna (Giov 3, 16).

Quella stessa gioia che sorse dalla tomba la celebriamo in questo giorno glorioso: "Perché cercate tra i morti colui che è vivo?" (Lc 14, 5) e ci spinge, come le donne le prime annunciatrici, a portare a tutto il mondo questo messaggio di vita che colmò di letizia i discepoli del Signore e toccò i cuori increduli, avendo coscienza che "la morte fu spogliata e Cristo diede al mondo la grande misericordia" (Inno Bizantino).

Questa festa dovrà essere il fondamento della nostra missione comune come cristiani: "Andate in tutto il mondo e predicate il Vangelo ad ogni creatura" (Mc 16, 15) e la spinta per l'unità voluta dal Signore perché Lui riunisca tutti i figli dispersi da ogni nazione.

Con la sua morte e Risurrezione il Signore purifica i nostri cuori e le nostre menti da ogni egoismo e malvagità perché dal suo cuore sgorgano opere di pace e giustizia per tutta l'umanità.

Ciò dovrà essere il fondamento per tutta l’attività missionaria, ricordando i poveri ed afflitti e che nessuno sia escluso, come afferma l'omelia del Crisostomo: "Entrate dunque tutti nella gioia del nostro Signore: primi e secondi, godete la mercede. Ricchi e poveri, danzate in coro insieme. Continenti e indolenti, onorate questo giorno. Quanti avete digiunato e quanti non l’avete fatto, oggi siate lieti. La mensa è ricolma, deliziatevene tutti".

Augurando a tutti una felice Pasqua. Con la mia benedizione!

+ Theodoro A. C. de Oliveira
Vescovo della Diocesi Anglicana di Votorantim (Brasile)
Arcivescovo Primate della Provincia Anglicana di Cristo Salvatore
Accademico Onorario dell’Accademia Teutonica Enrico VI di Hehenstaufen

 

 
Privacy Policy

La consultazione del sito dell'Ordine Teutonico Sicilia prevede l'utilizzo di cookie. La prosecuzione della navigazione si intende come implicita accettazione di tale condizione.