8 SETTEMBRE 2017

RIPRESA DELLE MESSE CAPITOLARI MENSILI E

CONCLUSIONE DEL NOVIZIATO DEI NUOVI MEMBRI DELLA

COMMENDA DI SICILIA

Con una solenne celebrazione eucaristica presieduta dal Rettore della Chiesa Capitolare Teutonica del Sacro Cuore di Monreale, il Molto Reverendo Padre Lorenzo Meissner, Procuratore Generale presso la Santa Sede e Vice Gran Maestro, sono riprese, dopo la pausa estiva, le messe capitolari mensili e si è concluso il percorso formativo dei novizi che ad ottobre riceveranno l’investitura presso la Commenda di Sicilia.

La celebrazione eucaristica, alla quale ha partecipato un gran numero di membri dell’Ordine e di loro familiari, è stata preceduta dall’incontro dei novizi con il Commendatore che li ha intrattenuti sul carisma e sulla struttura organizzativa dell’Ordine.

Alla fine della messa ha avuto luogo l’incontro personale di ciascun novizio, per la presentazione, con il Procuratore Generale presso la Santa Sede.

 

 

6 SETTEMBRE 2017

RINUNCIA CANONICA DEL PATRIARCA GRECO MELKITA

SUA BEATITUDINE GREGORIO III LAHAM

ACCADEMICO ONORARIO DELL’ACCADEMIA TEUTONICA

ENRICO VI DI HOHENSTAUFEN

Sua Santità il Sommo Pontefice Francesco ha accettato la rinuncia canonica di Sua Beatitudine Gregorio III Laham, Patriarca Melkita di Antiochia, Accademico onorario dell’Accademia Teutonica Enrico VI di Hohenstaufen.

Gli succede Sua Beatitudine Yusuf I Absi, fino ad ora Vicario Patriarcale dell’Arcieparchia di Damasco in Siria.

 

 

4 SETTEMBRE 2017

DONATE 600 MAGLIETTE ALLA DIOCESI DI MONREALE

DALLA ONLUS DELLA COMMENDA

Il Presidente della ONLUS della Commenda di Sicilia, Dr. Giuseppe Canzone famOT, ha consegnato al dott. Antonio Mirto, responsabile della segreteria della Diocesi di Monreale, 600 magliette da distribuire ai bisognosi.

Le magliette provengono da un sequestro operato dalla Guardia di Finanza di Napoli ed assegnate al Nostro Ordine dall’Autorità Giudiziaria per finalità di beneficienza.

 

 

1 settembre 2017

L’ACCADEMICO ONORARIO

EXCMO. SR. DON CARLOS GEREDA DE BORBÓN

MARCHESE DE ALMAZÁN

E’ TORNATO ALLA CASA DEL PADRE

Don Carlos Gereda de Borbón, discendente di Carlo IV di Spagna, è deceduto a Madrid, presso il Palazzo di famiglia, il 29 agosto 2017.

Era nato il 24 gennaio 1947 a Montevideo (Uruguay), dove i suoi genitori si erano trasferiti dopo la guerra civile spagnola.

Il 15 febbraio 1975 si era sposato con María las Nieves Castellano y Barón, Marquesa de Almazán, acquisendo il titolo di Marchese de Almazán che era stato creato da Filippo II di Spagna nel 1575.

Nell'ottobre 2008 era stato eletto 49° Principe e Gran Maestro dell'Ordine Militare ed Ospedaliero di San Lazzaro di Gerusalemme ed aveva prestato solenne giuramento nella Cattedrale di Manchester, in Inghilterra, alla presenza del Protettore Spirituale dell’Ordine Sua Beatitudine Gregorio III Laham, Patriarca di Antiochia dei Melchiti, di tutto l’Oriente, di Alessandria e di Gerusalemme.

Era accademico numerario della Academia de Genealogía, Nobleza y Armas Alfonso XIII, accademico corrispondente della Academia de Artes y Ciencias de Puerto Rico ed accademico onorario dell’Accademia Teutonica Enrico VI di Hohenstaufen (Sicilia).

Inoltre era, tra gli altri, Cavaliere di giustizia dell’Ordine Costantiniano di San Giorgio, Gran Croce dell’Ordine dell’Aquila di Georgia e di quello della Santa Regina Tamara (Casa Reale di Georgia), Gran Croce dell’Ordine della Santissima Trinità e di quello di Menelik II (Casa Imperiale d’Etiopía), Cavaliere del Corpo della Nobiltà del Principato delle Asturie e della Casa Troncal de los Doce Linajes de Soria.

Requiescat in pace.

 

 

24 luglio 2017

LA CHIESA DI SANTA VENERA AL POZZO IN ACI CATENA

DIVENTA SEDE DELLA DELEGAZIONE PER LA SICILIA

ORIENTALE DELL’ORDINE TEUTONICO

 (Decreto Episcopale di assegnazione della Chiesa di Santa Venera all’Ordine) 

La Chiesa di Santa Venera al pozzo in Aci Catena è stata assegnata all’Ordine Teutonico per diventare sede della Delegazione per la Sicilia Orientale della Commenda siciliana dell’Ordine.

Alla consegna del decreto da parte del cancelliere della Diocesi di Acireale era presente una delegazione dell’Ordine guidata dal Vice Commendatore Vicario per le Diocesi della Sicilia Orientale Prof. Avv. Antonino Longo famOT.

Adesso il Commendatore di Santa Maria degli Alemanni dovrà procedere, a norma del codice di diritto canonico, a proporre al Gran Maestro il nominativo di un sacerdote membro dell’Ordine per la nomina a cappellano, che sarà, poi, confermato nella carica anche dal Vescovo di Acireale.

(La delegazione della Commenda guidata da Vice Commendatore Vicario Prof. Avv. Antonino Longo famOT subito dopo la consegna del decreto episcopale di assegnazione)

La Chiesa di Santa Venera (che è la patrona di Acireale ed alla quale è dedicata anche la cattedrale) è stata edificata in epoca medievale e nel tempo subì diversi rifacimenti e la sua ricostruzione nello stato attuale risale al 1620, su disposizione del Duca di Carpignano. Si trova al centro di un importante sito archeologico gestito dalla Regione Siciliana.

(Interno ed esterno della chiesa di Santa Venera al pozzo con le annesse terme romane) 

 

 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Privacy Policy

La consultazione del sito dell'Ordine Teutonico Sicilia prevede l'utilizzo di cookie. La prosecuzione della navigazione si intende come implicita accettazione di tale condizione.